Evento di Presentazione alla Stampa del 2° Trofeo Judo Città di Mestre "Andrea Rossato"

UN SUCCESSO LA PRESENTAZIONE, DEL 2° TROFEO JUDO CITTA’ DI MESTRE ‘ANDREA ROSSATO’, SVOLTASI MARTEDI’ 20 MAGGIO PRESSO LA SEDE CAMPELLO MOTORS A MESTRE

 

LA FONDAZIONE ANDREA ROSSATO PRESENTA IL TROFEO, SOSTENUTA NEL SUO IMPEGNO DAL COMUNE E DALLA PROVINCIA PER LA DIFFUSIONE DELLA SICUREZZA E DELL’EDUCAZIONE SPORTIVA DEI PIU’ GIOVANI.

In prima linea l’assessore allo Sport della Provincia Raffaele Speranzon e l'assessore allo Sport del Comune di Venezia Roberto Panciera

Protagonista dell’incontro svoltosi martedì 20 maggio, nella sala conferenze di Campello Motors, la sfida sul tatami per oltre 200 piccoli judoka veneti impegnati domenica 25 maggio al Palasport di via Olimpia in occasione del 2° Trofeo Città di Mestre Andrea Rossato”.

Ma l’evento che ha coinvolto oltre agli organizzatori del Trofeo mestrino anche le voci più autorevoli dell’amministrazione del territorio quando si parla di sport, ha consentito di approfondire i valori del gesto atletico soprattutto quando si tratta di giovani e giovanissimi.

“Dobbiamo elogiare la Fondazione Andrea Rossato per il suo impegno con le nuove generazioni – ha sottolineato l’Assessore allo Sport della Provincia, Raffaele Speranzon – perché è evidente che investire in un percorso educativo che passa anche attraverso il gesto atletico condurrà certamente ad una società futura più virtuosa”.

Un punto di vista ampiamente condiviso anche dall’Assessore allo Sport del Comune di Venezia, Roberto Panciera, grazie al quale tra l’altro è stato possibile ottenere l’utilizzo gratuito del Palazzetto di via Olimpia per il 2° Trofeo Città di Mestre ‘Andrea Rossato’.

Mentre Giuseppe Casellato, Presidente del Comitato Veneto Judo della Fijlkam e Daniela Scagnetto, Presidente del Judo Kwai Mestre,  si sono soffermati  sul valore educativo del judo che conta circa 6000 praticanti nella nostra regione e su una storia che a Mestre dura da oltre quarant’anni grazie all’attività del Judo Kwai.

Anna Zampieron, Segretario della Fondazione Andrea Rossato, hai illustrato gli eventi organizzati dalla Fondazione  in nome della diffusione della cultura della sicurezza e dell’educazione dei più giovani, evidenziando la preziosa collaborazione che lega la Fondazione alla Diocesi di Venezia, con il ‘Progetto Uno Sport per Tutti’: per consentire anche ai bambini meno abbienti del territorio di praticare un’attività sportiva grazie al sostegno economico della Fondazione.

Un ringraziamento speciale è stato infine rivolto da Mauro Rossato, Presidente della Fondazione Andrea Rossato a tutti coloro che hanno sostenuto economicamente il Trofeo: a cominciare da Campello Motors che ha anche voluto ospitare nei propri spazi la conferenza stampa di presentazione dell’evento di domenica, insieme a Banca Mediolanum e Gatorade. 

Il 2° Trofeo Judo Città di Mestre Andrea Rossato organizzato in collaborazione con Fijlkam (Comitato Veneto Judo) e il Judo Kwai Mestre è patrocinato dalla Regione Veneto, dall’Assessorato allo Sport della Provincia e dall’Assessorato allo Sport del Comune di Venezia, dall’Ussi Veneto, dal Panathlon International Mestre e da Sportinsieme.

Durante l’incontro di martedì è stato anche illustrato il premio finale del 2° Circuito Veneto Andrea Rossato – che si concluderà proprio in occasione del 2° Trofeo Città di Mestre  - e che porterà i migliori 30 atleti a trascorrere quattro giorni in un campeggio nelle montagne del Trentino all’insegna dello sport e del divertimento.

 

PRESENTAZIONE, DEL 2° TROFEO JUDO CITTA’ DI MESTRE ‘ANDREA ROSSATO’, SVOLTASI MARTEDI’ 20 MAGGIO PRESSO LA SEDE CAMPELLO MOTORS A MESTRE

Share this post

Submit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn